Ultima modifica: 11 Luglio 2018

Adempimenti Vaccinali a.s. 2018/19

Indicazioni circolare diramata il 5/7 u.s

Ai genitori degli alunni                                                                                               

 

Oggetto: Adempimenti Vaccinali  a.s. 2018/19

La Circolare Miur ha impartito istruzioni in merito all’obbligo vaccinale per l’a.s. 2018/19, modificando quanto previsto dal D.L n. 73/2017, convertito con modificazioni in legge n. 119/2017.

La Circolare diramata  il  5/7 u.s  prevede, per il solo a.s. 2018/19, quanto di seguito riportato:

  • in caso di prima iscrizione alle istituzioni scolastiche, anche nei casi di mancata presentazione della documentazione, entro il 10 luglio 2018, i dirigenti scolastici possono ammettere alla frequenza anche i bambini non vaccinati (ciò riguarda la scuola dell’Infanzia e i nido, in quanto per la Primaria e la Secondaria non è previsto il divieto d’accesso a scuola), sulla base delle dichiarazioni sostitutive presentate a suo tempo dai genitori (entro il termine di scadenza per l’iscrizione). Quanto appena detto non trova applicazione nei casi in cui si debba provare le condizione di esonero, omissione o differimento (in tal caso, dunque, bisogna presentare la relativa documentazione);
  • in caso di iscrizione d’ufficio, ossia di passaggio alla classe successiva, i bambini sono ammessi alla frequenza, sulla base della documentazione già presentata nel corso dell’anno scolastico 2017/2018;
  • in caso di iscrizioni d’ufficio di bambini che devono essere sottoposti ad una nuova vaccinazione o ad un richiamo, i genitori hanno la facoltà di presentare, entro il 10 luglio 2018, una dichiarazione sostitutiva dell’avvenuta vaccinazione. Quanto appena detto non trova applicazione nei casi in cui si debba attestare la condizione di esonero, omissione o differimento (in tal caso, dunque, bisogna presentare la relativa documentazione);
  • in caso di iscrizioni dopo il 10 luglio, i genitori presentano la documentazione prevista o la dichiarazione sostitutiva. Anche in questo caso, per provare i casi di omissione o differimento è necessario presentare la relativa documentazione.

  Si ringrazia per la collaborazione

 

Il Dirigente Scolastico

     Adele Olgiati

Firma autografa sostituita a mezzo stampa,

ai sensi dell’art. 3, comma 2 d.lgs n. 39/1993