Ultima modifica: 22 Novembre 2015

Arricchimento dell’offerta formativa – 4. Arricchimento formativo

ARRICCHIMENTO E AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA

4. Arricchimento formativo

Attenzione prioritaria dell’istituto è quella di sviluppare e potenziare la creatività dei ragazzi attraverso linguaggi e attività diversificate e di contribuire alla formazione e alla crescita della personalità degli alunni.

L’obiettivo è sviluppare, attraverso vari tipi di linguaggio, le capacità e le potenzialità di ciascun alunno, in rapporto alla sua età, alle sue attitudini, ai suoi interessi, per giungere ad una maggiore consapevolezza e padronanza di sé.

Azioni progettuali sviluppate in questo ambito sono:

 

PROPEDEUTICA MUSICALE  –  Referente: ins. Mauro Maria

Ordine di scuola: scuola dell’infanzia.

Il progetto è rivolto agli alunni della fascia d’età 3 – 4 anni della scuola dell’infanzia e si propone di perseguire i seguenti obiettivi:

  • apprendimento di semplici sequenze ritmico e melodiche;
  • apprendimento di regole musicali e di relazione attraverso di essa;
  • utilizzo di strumenti musicali come canale espressivo;
  • utilizzo di strumenti musicali come accompagnamento.

Il progetto prevede l’intervento di esperti qualificati.

 

 

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALL’ASCOLTO  –  Referenti: Panico Chiara e Filippini Antonella

Ordine di scuola: scuola primaria.  –   Specialisti: maestro di musica.

Il progetto è rivolto agli alunni delle classi quarte e quinte dei due plessi. Un esperto qualificato, operando in compresenza con il docente di classe, guiderà gli alunni a “fare musica” in modo divertente, suonando subito, in modo facile ed immediato, strumenti che ben si prestano allo scopo per la loro facilità d’uso, come il flauto. Si parte sfruttando le risorse esistenti, per coinvolgere poi tutti gli alunni, cercando di individuare eventuali predisposizioni per un particolare strumento. Un altro aspetto importante è la “ guida all’ascolto”. Imparare ad ascoltare la musica è importante per:

  • trarre piacere durante l’ascolto;
  • imparare a riconoscere i suoni;
  • riprodurli correttamente con la giusta intonazione;
  • distinguere gli strumenti musicali;
  • imparare l’orchestrazione, ossia il giusto ruolo dato da chi scrive musica agli strumenti musicali all’interno dell’orchestra/banda. 

Altro traguardo del progetto è la creazione di “gruppi” formati dai ragazzi stessi e indirizzati nei diversi

generi musicali, per formare la “mentalità da gruppo”, ovvero:

  • suonare insieme ad altri;
  • identificare chiaramente il proprio ruolo all’interno del gruppo;
  • inseguire un risultato finale il cui successo è determinato da tutto il gruppo e non dal singolo elemento.

Obiettivo finale del progetto sarà quello di creare nei ragazzi la passione per la musica.

 

OPERA DOMANI Edizione 2015/16 Turandot  –   Referente: Perin Rosangela

Ordine di scuola: scuola Primaria

Il progetto è rivolto agli alunni delle classi terze e quarte del plesso “Orrù”. L’attività si svolgerà nell’arco di tre mesi; saranno analizzate le caratteristiche dei personaggi e dei contenuti storici della trama. E’ prevista una lettura approfondita del libretto d’Opera con spiegazioni dettagliate sull’impiego di alcuni termini lessicali della lingua del tempo ormai in disuso. Gli alunni assisteranno allo spettacolo operistico e parteciperanno attivamente cantando le arie apprese rispettando le indicazioni del direttore d’orchestra.

 

EDUCAZIONE ALLA LETTURA  –  Referente: Russo Margherita.

Ordine di scuola: scuola primaria.

Il progetto è rivolto agli alunni di tutte le classi del plesso Orrù e sarà svolto con la collaborazione della“Baracca di Monza” e il “CRT”. Ci sarà un intervento degli esperti a scuola nelle classi prime e seconde. Le classi terze, quarte e quinte si recheranno alla Biblioteca comunale e ci sarà u n intervento dell’esperta su un tema specifico. Si proporranno letture animate, drammatizzazioni delle letture effettuate, attività ludico-didattiche di “costruzione e de-costruzione” di testi , manipolazione e rielaborazione di storie, invenzione di storie. Gli obiettivi sono :

  • Stimolare l’amore verso la lettura.
  • Conoscere l’ambiente biblioteca.
  • Creare e potenziare la capacità di analisi delle letture, individuando in un testo personaggi, tempi, luoghi e avvenimenti con le loro caratteristiche.
  • Esplorando le diverse potenzialità della voce umana, avviare e consolidare la lettura espressiva, fondamentale per la comprensione del contenuto.
  • Sviluppare la capacità di esprimere opinioni personali su quanto letto.

 

 

AMICO LIBRO  –   Referente: Prof. Ssa Nicolò Rita

Ordine di scuola: secondaria di I grado.

Il progetto si attua in collaborazione con la biblioteca comunale e si rivolge agli alunni di prima media. Gli alunni, accompagnati da due insegnanti si recheranno una volta al mese in biblioteca per una scelta guidata di testi di narrativa per ragazzi.

Ogni volta verranno previste attività di animazione alla lettura che coinvolgeranno gli alunni in modo divertente e creativo e si utilizzerà soprattutto il metodo della comunicazione ed il lavoro di coppia e di gruppo.Gli obiettivi del progetto sono:

  • accostare gli alunni al mondo dei libri attraverso semplici attività ludiche;
  • promuovere curiosità e interesse nei confronti dei testi di narrativa per ragazzi;
  • educare all’ascolto;
  • migliorare le abilità di lettura espressiva;sviluppare gradualmente le abilità di comprensione e analisi di testi narrativi;
  • produrre recensioni libere o strutturate di semplici testi di narrativa.

 

 LIBRI PARLANTI ….2  – Referente: Lovo Roberta 

Ordine di scuola: secondaria di I grado.

Il progetto è nato dalla collaborazione con l’USR di Varese e l’associazione Libro Parlato Lions “Libri parlanti” con l’obiettivo finale della creazione di un audio – libro a disposizione di persone non vedenti o ipovedenti.

E’ rivolto alla classe III D della scuola secondaria di I grado come continuazione e completamento dell’attività iniziata lo scorso anno con la registrazione del libro “il piccolo principe” e con la prevista attività di divulgazione anche ad altre classi della tecnica per la realizzazione di semplice podcast didattici.

 

HO UN LIBRO IN TESTA   –   Referente: Perin Rosangela

Ordine di scuola: scuola Primaria   –   Specialista: Prof. Alessandro Tacconi

Il progetto è rivolto agli alunni di classe terza della scuola “Orrù”. Propone un laboratorio di scrittura creativa e cartonage sulla Fiaba. Gli alunni saranno accompagnati nel riconoscere le emozioni e nel verbalizzarle in situazioni ludiche; impareranno ad ideare una storia, a scriverla e a comporre un libro artigianale.

 

AVVIO ALLO STUDIO DELLA LINGUA LATINA  –   Referente: Prof.ssa Zerini Beatrice

Ordine di scuola: secondaria di I grado.

Il corso è destinato ad alunni di terza media e sarà realizzato nel secondo quadrimestre.

Il progetto ha i seguenti e fondamentali obiettivi :

  • fornire gli strumenti per un avvio ad uno studio della lingua latina secondo modi e tempi in relazione alle singole dinamiche di apprendimento dei singoli allievi;
  • rinforzo e potenziamento delle competenze grammaticali, lessicali e della sintassi della lingua italiana.

A momenti frontali di spiegazione seguiranno esempi e suggerimenti pratici, esercitazioni di gruppo ed individuali, nonché verifiche scritte oggettive, interrogazioni brevi ma puntuali.

 

 

CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE (KET)  –  Referente: prof.ssa Antonella Vittonati

Ordine di scuola: secondaria di I grado.

Con questo progetto si offre agli alunni delle classi terze la possibilità di sostenere l’esame KET (Key English Test – University of Cambridge Esol Examinations), al fine di conseguire il riconoscimento del livello di abilità raggiunta da parte di un ente accreditato e dopo un corso specifico di potenziamento con insegnanti madrelingua.

Finalità specifiche del progetto sono quelle di potenziare la fluency, affinare la comprensione orale, ampliare il lessico, migliorare la pronuncia, consolidare le nozioni grammaticali già affrontate in classe per una corretta espressione orale e scritta; fornire un frasario utile in tipiche situazioni quotidiane. Il progetto prevede un corso di circa 36 ore di un docente madrelingua e l’esame finale. Il costo del progetto è a carico delle famiglie

 

STAGE IN INGHILTERRA  –  Referente: Prof.ssa Antonella Vittonati

Ordine di scuola: secondaria di I grado

Il progetto si propone di abbandonare il metodo didattico tradizionale in favore di una metodologia che privilegia abilità espressive e di comunicazione indispensabili per il raggiungimento di una competenza comunicativa ed interculturale. Durante lo stage linguistico le nozioni grammaticali sono ridotte al minimo; si cerca invece di trasmettere quello che gli studenti possono apprendere solo all’estero: modi di dire, espressioni idiomatiche, intonazione, pronuncia. Lo stage, rivolto agli alunni frequentanti la classe seconda dell’anno scolastico in corso. Lo stage linguistico si realizzerà nel mese di settembre 2016 e il costo dello stesso è interamente a carico delle famiglie degli alunni partecipanti.

 

 

ENGLISH PLAYTIME  –   Referente: Maria Mauro

Ordine di scuola: scuola dell’infanzia

Il progetto si rivolge agli alunni dell’ultimo anno ed intende perseguire le seguenti finalità:

  • potenziare lo sviluppo cognitivo e le capacità linguistiche;
  • facilitare la comprensione di altre culture;
  • appassionare alla lingua inglese.

Il progetto si realizza in collaborazione con esperti qualificati.

 

 

NONNI IN INTERNET   –   Referente: Francesco Conte

Ordine di scuola: secondaria di I grado.

Il progetto è proposto dall’Ufficio scolastico di Varese e la Fondazione Mondo digitale di Roma e consiste

nell’attuazione di corsi di alfabetizzazione digitale.

I corsi si svolgeranno nelle aule informatiche della scuola. I partecipanti sono i cittadini del territorio over 60: possono essere i nonni reali degli studenti oppure iscritti ai Centri sociali anziani o ad altre associazioni. I docenti saranno i ragazzi coordinati da un insegnante esperto nelle tecnologie informatiche e telematiche. Il programma del corso, dedicato a veri principianti, è strutturato in modo da completare in 15 lezioni l’abc

del computer, dall’accensione alla navigazione in Internet, dall’uso della posta elettronica ai social network.

La presentazione delle varie periferiche collegabili al pc, (fotocamera, scanner ecc.) è anche occasione per aiutare gli anziani a familiarizzare con le nuove tecnologie della comunicazione (telefonia mobile, televisione digitale terrestre, iPod, Iptv ecc.). 

 

 

L’UNIVERSO E I CORPI CELESTI: IL PIANETA TERRA.  –   Referente: prof.ssa Carmela Rita Savoca

Ordine di scuola: secondaria di I grado   –  Specialista: docente astronomo dott. Cesare Guaita.

Si tratta di un percorso di approfondimento, delle conoscenze dell’Universo e dei corpi celesti in generale, rivolto agli alunni delle classi terze con la finalità di completare la spiegazione dei docenti di classe con immagini e riflessioni recenti e reali in dotazione all’esperto astronomo. Gli obiettivi preposti sono:

  • conoscere, attraverso immagini, i corpi celesti;
  • osservare analogie e differenze tra i vari corpi (galassie, stelle, comete, asteroidi, meteore, meteoriti) e tra astri e pianeti e tra pianeti e satelliti;
  • conoscere la misurazione in anni luce e a percepire, attraverso le immagini, il concetto di distanza astronomica tra i vari corpi celesti;
  • conoscere il pianeta Terra come entità in continuo movimento (tettonica a zolle e deriva dei continenti);
  • conoscere l’analogia del perché i terremoti e i vulcani si trovano in alcune parti dei continenti del pianeta Terra; osservare, attraverso immagini recenti, la scala di misurazione dei terremoti e i disastri ad esso connesso;
  • osservare e conoscere la classificazione dei vulcani e del tipo di lava.